DALLA GUERRA ALLA LUNA – Il nuovo EP di DANIELE CELONA

Esce oggi in esclusiva e in free download su LEFT Dalla Guerra alla Luna – Live @ Diavolo Rosso per Indi(E)Avolato, il nuovo EP di Daniele Celona. Cinque brani live, estratti dall’ultima data dell’Atlantide Tour, e un videoclip a corredo che documenta l’intera giornata del 15 Aprile 2016.

Una performance particolarmente sentita quella all’interno della rassegna Indi(e)avolato ad Asti, sia perché atto finale di un anno e mezzo di concerti in cui Celona ha raggiunto tutta Italia, sia per la scelta della location, lo storico Diavolo Rosso, che da sedici anni è una delle roccaforti musicali e culturali Piemontesi, a maggio 2016 purtroppo ha chiuso i battenti.

In attesa del nuovo tour estivo di Daniele Celona Dalla Guerra Alla Luna, quella del 15 aprile è stata quindi non solo la chiusura dell’ Atlantide Tour ma anche l’ultima data della rassegna Indi(e)Avolato all’ interno della chiesa sconsacrata piemontese dopo ben otto anni di programmazione con molti dei nomi più importanti della musica indipendente italiana.

Una scelta dunque, oltre che artistica, anche emotiva da entrambe le parti: non un semplice live, ma una vera e propria celebrazione elettroacustica che ha visto sul palco assieme al cantautore torinese molti musicisti per un’inedita formazione allargata a tre chitarre, synth, basso, batteria e violoncello e che ha coinvolto la community che ruota attorno a Celona, chiamata a scegliere con un sondaggio on-line quali brani del disco d’esordio Fiori e Demoni avrebbero dovuto far parte dell’EP, affiancandosi a quelli del fortunatissimo Amantide Atlantide.

“Ho sempre amato Jules Verne. Questo azzardo nella parafrasi di un suo titolo mi sembrava definire bene l’idea del lungo viaggio, fatto di chilometri, ma anche di stati d’animo e di riflessione. Un percorso a ostacoli in cui, se è la meta, il sogno lassù in alto, che ci consente di affrontare le piccole grandi battaglie quotidiane, è poi banalmente quanto vissuto e costruito durante il viaggio stesso a renderci più forti e più ricchi. E se la Luna meta possibile non è, sarà servita almeno a illuminare la strada, là, fuori dalle nostre miniere.”
Ed è proprio Luna il brano scelto come colonna sonora alle immagini che accompagneranno l’EP.